PAURA DI AMARE

A volte la paura di amare può diventare una vera e propria malattia si chiama PHILOFOBIA.

Riguarda la persona che ha paura di amare ed ha paura di innamorarsi, in genere se sente di provare qualche cosa per qualcuno inizia a provare ansia, può sopraggiungere anche una paura immensa e  irragionevole che lo spinge ad evitare tutte le situazioni o le persone che potrebbero coinvolgerlo sentimentalmente. In casi estremi la persona può iniziare ad avere degli attacchi di panico con tachicardia, sudorazione, nausea ed agitazione. La persona affetta da philofobia no riesce a fare a meno di fuggire dalle relazioni, spesso è combattuta dal desiderio di lasciarsi andare oppure scappare per calmare l’ansia e la tensione.  La paura di amare può essere presente nei disturbi depressivi e nei disturbi ossessivo-compulsivi.

Quando questa paura non si riesce a controllare è necessario chiedere aiuto ad uno psicoterapeuta che lo aiuterà a capire l’origine del malessere e a risolvere questo problema relazionale molto importante nella vita.