Sono iscritta all’ ordine degli Psicologi del Lazio sezione A dal 26/11/1993 con il numero 3342.

Mi sono laureata nel 1989 presso l’Università di Roma “La Sapienza”, con indirizzo clinico, la tesi dal titolo “Controllo glicemico e variabili psicologiche in diabetici adolescenti durante il ricovero” è stata svolta presso l‘ospedale Bambino Gesù di Palidoro.

Dopo la laurea mi sono specializzata in Psicoterapia Familiare-Relazionale con il Prof. Luigi Cancrini. Ho conseguito la seconda specializzazione quadriennale presso l‘Università di Chieti “D’Annunzio” Criminologia Clinica. In seguito mi sono specializzata anche in Terapia E.M.D.R. conseguendo il secondo livello.

Ho lavorato presso il servizio di Igiene Mentale (Rm 16), presso l’Ospedale Gemelli di Roma, presso la casa di cura psichiatrica Villa Giuseppina, ho fatto ricerca presso il Ceis di Don Picchi per le tossicodipendenze, sono autrice si svariate pubblicazioni scientifiche e relatrice in alcuni convegni. Presso l‘Arpit ho conseguito l ‘attestato in formazione psicodiagnostica .

Ho svolto per molti anni perizie in campo civile e penale presso il tribunale di Roma. Da quasi 30 anni svolgo la libera professione come psicoterapeuta. Da diversi anni collaboro con colleghi presenti nel mio studio tra i quali Medici di base, dietologo,pediatra, fisioterapista e dermatologo.

Sono socio-fondatore e psicoterapeuta presso l‘Associazione Italiana Cani Allerta Diabete (A.I.C.A.D.).

Il mio intervento è indicato quando vi è un disagio in una persona, o in un bambino o in un adolescente. Spesso il disagio ha un impatto molto forte sulla famiglia o sulla coppia, altre volte può accadere un evento stressante che coinvolge tutta la famiglia come una malattia, una separazione, un lutto o una perdita finanziaria o lavorativa.

L’obiettivo terapeutico è il cambiamento nella situazione di vita della persona, nella struttura della famiglia e nel modo di relazionarsi con i membri della famiglia stessa. Per la risoluzione del Disturbo Post Traumatico da Stress mi avvalgo della tecnica E.M.D.R.